Design di alto livello e precisione funzionale

Lo sviluppo e ogni aspetto del design e della produzione dei 514 componenti di questo esclusivo orologio di lusso, a tiratura limitata, sono frutto del lavoro degli ingegneri e degli orologiai di DIMIER 1738 e del team di design Pininfarina. Alloggiato in una cassa convertibile, il Tourbillon può essere indossato sul polso con ciascuno dei due quadranti in mostra, o combinato con una catena di titanio – anch'essa disegnata in esclusiva da Pininfarina – per un utilizzo come orologio da tasca, o ancora trasformato in piccolo orologio da tavolo. Tutto ciò con semplici movimenti, senza strumenti, secondo le esigenze o l'umore del suo proprietario.

 

Photogallery

L'ossessione per le rifiniture

 

L'essenza della collaborazione tra Bovet e Pininfarina è insita nelle rifiniture di questo tourbillon automatico. Bovet ha messo a disposizione la propria eccezionale competenza nell'architettura meccanica e la propria padronanza di molteplici tecniche di rifinitura, antiche e moderne, mentre Pininfarina ha potuto esprimere il proprio virtuosismo in termini di design, eleganza e abbinamento di colori.

 

In stretta collaborazione con i loro omologhi in Pininfarina, i membri del gruppo di design di DIMIER 1738 hanno sviluppato le parti esterne e una "motorizzazione" che si fonde in un'unica entità coerente, cercando di superare i considerevoli ostacoli ai fini di creare un effetto complessivo di trasparenza e di profondità, malgrado l’estrema complessità del movimento. Esperti nell’arte di mettere in evidenza materiali e volumi fino a ottenere un effetto ottimale, i designer di Pininfarina hanno suggerito di utilizzare la gamma più vasta possibile di tonalità di grigio per armonizzare i volumi.

 

Gli elementi identificativi, a livello visivo, di entrambe le Aziende vengono espressi alla perfezione dalle parti esterne dell'orologio, che nel complesso rievocano le loro creazioni più prestigiose.

 

La cassa è una versione rivisitata del già celebre AMADEO di BOVET, proposta qui in titanio e acciaio e completata da un rivestimento in DLC nero. Sono anche disponibili altre due versioni con lunetta e retro della cassa in oro bianco o rosa.

Il cinturino, dal canto suo, è costituito da due tipi di gomma la cui superficie richiama la rifinitura semilucida e sabbiata delle parti costituenti il movimento. Presenta inserti in acciaio inox a doppia stampa volti a garantire un'armoniosa integrazione con la cassa e un rivestimento interno in pelle di vitello "effetto alcantara" creato specificamente per il massimo comfort. Per la sua fabbricazione sono state necessarie cinquanta diverse operazioni. 

Per aggiungere ancora un tocco finale a questa antologia, il quadrante è provvisto di una flangia in ottone con rifinitura color antracite e di una piastra inferiore in cristallo di rocca che lascia intravedere, oltre al movimento nella sua interezza, la lancetta della riserva di energia e il bilanciere, rifiniti meticolosamente nella stessa tonalità di blu del logo Pininfarina, che compare anche sulle impunture del sontuoso astuccio da esposizione in pelle.

80 anni di storia in un giro completo di 80 secondi

 

In omaggio all'80º anniversario di Pininfarina, i designer tecnici di DIMIER 1738 hanno creato un tourbillon in grado di effettuare un giro completo in 80 secondi esatti. Il perno superiore della gabbia del tourbillon è provvisto di una lancetta che ovviamente non indica i secondi, bensì attraversa otto segmenti, come richiamo al numero di decenni nella storia di Pininfarina, ed è rivolta verso otto frasi emblematiche composte da Pininfarina e incise su questo capolavoro di orologeria. Il lavoro di incisione è stato il compito più impegnativo durante la fabbricazione della cassa, sia in termini di tempo che di risorse, per garantire che, nonostante le dimensioni, le scritte rimanessero chiaramente leggibili a occhio nudo. L'assemblaggio è bilanciato da una vite concepita specificamente da Pininfarina.

L'arte del saper inventare oggetti unici

 

"In questa collaborazione abbiamo messo l'uomo e i suoi bisogni al centro di una filosofia di design basata su uno stile elegante ed essenziale, come Pininfarina fa sempre sia nel design automobilistico sia nel product design. Gli esclusivi orologi sviluppati con Bovet rappresentano un mix di avanzata ricerca tecnologica, arte, artigianato, cura del dettaglio, uniti alla bellezza che si ricerca negli oggetti di uso quotidiano. La partnership Pininfarina-Bovet diventa un punto d'incontro ideale tra lo stile italiano e l'esperienza svizzera nel creare orologi unici destinati a diventare icone".

 

Paolo Pininfarina, Presidente e AD di Pininfarina Extra

ITALIA

 

Pininfarina Extra
Cambiano (Torino)

 

SVIZZERA

 

Bovet
109 Pont-du-Centenaire
CP109 1228 Plan-les-Ouates

TIMELINE

Industrial design

AT THE SAME TIME...