Dalla Cisitalia alla 2uettottanta alla Ferrari 458 Italia. Per i suoi primi 80 anni di attività, Pininfarina si regala una Collezione speciale che esprime pienamente i valori della società e al tempo stesso rappresenta un “biglietto da visita” col quale l’azienda si propone ai suoi ospiti: uno spazio dove passato, presente e futuro si fondono restituendo al visitatore il fascino intatto del marchio Pininfarina.

In mostra, le automobili più significative tra le centinaia che hanno fatto la storia dell’azienda, dalla Cisitalia alla Giulietta Spider, dalla Sigma Grand Prix alla Maserati Birdcage 75th. 

Photogallery

L’area espositiva della mostra propone un layout che permette di apprezzare l’eccellenza nel design che ha reso celebre il marchio Pininfarina nel mondo. Nuovi pannelli iconografici e interattivi collegano le tappe del passato proiettandole nel domani, con lo spirito prospettico tipico di un'azienda dalla matrice eminentemente innovativa e creativa. Una show window consente, inoltre, ai visitatori di ammirare articoli espressamente studiati per gli appassionati del marchio. La nuova vetrina mette in mostra i premi conseguiti dalla Società, le pubblicazioni che illustrano la storia e i prodotti dell’azienda, alcuni degli oggetti più recenti disegnati da Pininfarina Extra per i suoi clienti, ma anche articoli che si potranno trovare in esclusiva solo nella Collezione.

 

Qualche esempio: la Cisitalia 202 Berlinetta del 1947, segno della consacrazione internazionale del fondatore “Pinin” come designer e prima vettura al mondo a entrare a far parte permanentemente di un Museo d'Arte Moderna, il MoMA di New York; la Lancia Florida II del 1957, vettura personale del fondatore; l'Alfa Romeo Giulietta spider del 1954, l’automobile che più di ogni altra rappresenta lo spartiacque fra il passato artigiano e il presente industriale dell’azienda; la Fiat 124 Sport Spider, da subito uno dei maggiori successi costruiti dalla Pininfarina (200.000 pezzi), esportata soprattutto in America; la Maserati Birdcage 75th, prototipo realizzato in collaborazione con Maserati e Motorola per i 75 anni di Pininfarina, giudicata “Best Concept” dalla rivista americana Autoweek, inclusa dalla rivista Forbes tra le dieci “coolest concept cars” del 2005 e vincitrice del Louis Vuitton Classic Concept Award 2005. Non mancano, poi, i modelli di stile delle più recenti creazioni come la Ferrari 458 Italia e della Maserati GranCabrio.

La Collezione Pininfarina racconta l’evoluzione dell’azienda dalla fondazione a oggi, avvenuta nel segno di una continuità consapevole delle proprie radici e attenta alla cultura del prodotto e della sua qualità. Della Collezione fanno parte una quarantina di capisaldi dagli anni Quaranta all'attualità, esposti a rotazione, in uno spazio volutamente contenuto per privilegiare la qualità degli oggetti esposti, piuttosto che la quantità: si tratta di auto storiche, pezzi unici o prodotti in piccola serie, vetture di più grande serie, modelli di stile e prototipi di ricerca. Ogni modello ha un suo significato, creativo, tecnico, industriale.

Il progetto della nuova Collezione è stato sviluppato dal team di Pininfarina Extra che ne ha studiato il restyling cercando di valorizzare l’identità dell’azienda e la forza del brand. 

Sede della Collezione Pininfarina:

Via Nazionale, 30
10020 Cambiano, (Torino)

 

Le visite alla Collezione Pininfarina si effettuano solo su prenotazione; per informazioni e prenotazioni:

Silvana Appendino,

tel. +39 011 9438104, s.appendino@pininfarina.it

TIMELINE

Architecture & interiors

AT THE SAME TIME...