THE PROJECT

200 esemplari, simbolo di sportività e lusso

La Ferrari 250 GT è una Berlinetta a 2 posti, disegnata da Pinin Farina per le competizioni. Ha il passo accorciato (da m 2,60 a m 2,40), caratteristica che rende più compatta la vettura. È stata presentata al Salone dell’Automobile di Parigi del 1959 e ne sono stati prodotti dalla Carrozzeria Scaglietti circa 200 esemplari, nelle versioni “corsa” (in alluminio) e “lusso” (prevalentemente in acciaio).

Photogallery

Estetica e tecnologia affinate nel tempo

 

“La Ferrari” per antonomasia, sportività ed eleganza senza tempo, archetipo del processo evolutivo tecnico-estetico Ferrari Pininfarina. Disegno di grande forza espressiva, che dà luogo ad una modellazione piena e a forme molto razionali per i percorsi tortuosi. Quattro dischi sostituiscono per la prima volta i voluminosi freni a tamburo di alluminio; le teste cilindri sono quelle della 250 Testa Rossa.

 

ITALIA

 

Centro Stile e Ingegneria Pininfarina
Cambiano (TO)

FERRARI

Modena

TIMELINE

Automotive